Bentornato!
Non fai ancora parte della nostra community?
Fantasy
  |  
Fascia 16-19
Elis

Città.

Axis era una città rivoluzionaria che non aveva niente a che fare con tutte le strutture prodotte negli ultimi 500 anni, pochi anni prima infatti si era deciso di riprendere ispirazione dall’ormai mitologica città di Venezia. L’idea era quella di sfruttare la superficie costiera ormai sommersa per ricavare una città formicaio.
Xv957f era alla soglia dei 35 anni, proveniva da una famiglia della quinta fascia economica, era stata cresciuta dalla spinta artistica dei genitori che si occupavano di tematiche ormai ambigue ma ancora apprezzate dalle classi economiche 7 e 8.
Xv957m aveva dovuto aspettare ben tre anni per la nascita del suo codice gemello. L’eccesso di nascituri maschi aveva creato ritardi a ritmi esponenziali per gli accoppiamenti,. La sua famiglia si occupava di sviluppo in ambito agricolo e lui, sin dalla prima adolescenza, si era dimostrato dedito allo studio di agenti virali e antropologici. Il contesto familiare in cui era cresciuto lo aveva reso più simile a una macchina che ad un uomo.

Casa.

La piattaforma Axis offriva residenze di lusso in grado di fornire ogni comfort. Tra i primi clienti, anche grazie alle loro disponibilità economiche, ci furono Xv957f e Xv957m.
Il progetto, per la maggior parte delle coppie sulla piattaforma, era quello di creare una famiglia con solide aspirazioni.
La vita nella nuova casa procedeva a gonfie vele, le occupazioni dei due impegnavano la maggior parte della giornata ma nonostante ciò i due codici gemelli decisero di iniziare il processo burocratico per avere figli. Questo comportava l’introduzione di un sistema di studio attitudinale che concentrava l’attenzione sugli atteggiamenti e sulle abitudini della coppia. Il sistema doveva introdursi in casa senza risultare opprimente o invasivo, ma nei mesi successivi Xv957f e Xv957m iniziarono a percepire il sistema come una minaccia.
Tra di loro si può dire non ci fosse mai stato vero amore, ma solo un sottile equilibrio che iniziava a mancare a causa delle pressioni scaturite dalla situazione. Dopo un primo periodo di conflitti interni, Xv957f e Xv957m capirono che il reale motivo dei loro litigi era il sistema che doveva esaminarli.

Elis.

Il progetto di avere figli era ormai diventato per la coppia un miraggio, la loro fu definita dai vari referti una famiglia inadatta all’allevamento di figli. Il giudizio del sistema allontanò ancora di più Xv957f e Xv957m ma l’ormai prossimo rilascio della piattaforma Elis lasciava in loro ancora delle speranze.
L’Elis permetteva di sentire gli odori di qualsiasi cosa tu stessi immaginando, il tatto di chiunque ti avesse mai toccato, qualunque suono fosse mai stato riprodotto. Solo dopo pochi giorni dal rilascio sul mercato di questo rivoluzionario codice, la quasi totalità della popolazione mondiale ne era già dipendente. Xv957f e Xv957m erano tra questi. L’effetto ottenuto non fu quello immaginato. Elis era diventato un nuovo pretesto per allontanarsi e lo era stato per molti codici gemelli su tutto il pianeta. Il contatto umano stava per essere completamente sostituito da quello digitale, i sentimenti si sostituirono e le percezioni sensoriali si alternarono. Tutto ciò che si stava provando a recuperare con il programma di accoppiamento fu in poche settimane vanificato, il piacere era diventato il mezzo di controllo sulla società, lo stesso che molti di loro non avevano mai provato. Il piacere si era sostituito all’amore. In pochi anni si svilupparono nuovi aggiornamenti di Elis, il progetto si ampliò e volse alla produzione di accessori biocompatibili dal successo inestimabile. L’inibizione fu tale da cambiare per sempre il destino dell’essere umano.

questo racconto ha partecipato al concorso Fiction for Future 2024
Pubblicato: 29 Aprile 2024
Fascia: 16-19
Commenti
Non ci sono commenti per questo racconto.