Bentornato!
Non fai ancora parte della nostra community?

REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE

Inizio 6 dicembre 2023 – Scadenza 3 maggio 2024 (ore 12)

  1. Il Comitato promotore del progetto Leggiamoci, composto da Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, dal Centro per il libro e la lettura e da BPER Banca, – in collaborazione con Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) – Sistema della Formazione Italiana nel Mondo, 42 gradi, Festival di idee sostenibili di Vecchie Segherie Mastrototaro, sponsor tecnico SYGLA – bandisce la seconda edizione del Premio Leggiamoci – Fiction for Future.

    COME PARTECIPARE
  2. Il Premio è aperto alla partecipazione di ragazze e ragazzi di età compresa tra i 13 e i 19 anni, i quali potranno concorrere con racconti testuali o grafici inediti, in lingua italiana, che sviluppino la seguente traccia:

    FICTION FOR FUTURE II

    «È tutto così semplice, sì, era così semplice,
    è tale l’evidenza che quasi non ci credo.
    A questo serve il corpo: mi tocchi o non mi tocchi,
    mi abbracci o mi allontani. Il resto è per i pazzi.»
    Patrizia Cavalli, Pigre divinità e pigra sorte

    L’amore cambia a ogni stagione e ogni generazione si ama in forme nuove. Fino ai primissimi anni Sessanta una coppia non poteva tenersi per mano in pubblico: oggi non abbiamo neppure idea del grado di libertà che abbiamo conquistato. L’abbandono di pregiudizi che fino al secolo scorso sembravano invalicabili ha contribuito a una vera e propria rivoluzione nel modo in cui amiamo, manifestiamo il nostro sentimento, comunichiamo con la persona amata. Fino agli anni Novanta una relazione a distanza non avrebbe potuto contare sulla nostra possibilità di parlarsi in video con facilità, di raggiungersi in luoghi lontani in poche ore d’aereo, viaggiando a basso costo. Ci si scriveva lettere d’amore, si regalavano audiocassette con canzoni registrate dalla radio o dal lettore cd: oggi ci si incontra nelle app, nelle chat, e probabilmente ci si scrive più di quanto ci si parli dal vivo. Fra poco, chissà, ci si potrà anche toccare da remoto. Come sarà l’amore nel futuro? Domani, o tra vent’anni, quando nuove risorse tecnologiche entreranno nelle nostre vite e quelle con cui conviviamo adesso saranno più che familiari, come sapremo incontrare altri corpi, altre voci, altre persone? Come saremo capaci di amare e di innamorarci?

    Parole chiave: Amore, Futuro, Relazione, Emozioni, Incontro, Contatto, Corpo, Sentimenti.
  3. I racconti dovranno rispettare i seguenti requisiti:
    • Il racconto testuale dovrà avere una lunghezza compresa tra le 5.400 e le 10.800 battute (spazi inclusi). Il racconto non potrà essere inviato per email, ma caricato direttamente sulla piattaforma tramite il proprio account personale.
    • Il racconto grafico dovrà essere composto da un minimo di una (1) a un massimo di cinque (5) tavolerealizzate in digitale o a mano. Dovranno essere inviati tramite l’indirizzo email utilizzato in fase di registrazione sulla piattaforma a  fictionforfuture@leggiamoci.it con oggetto Leggiamoci – Fiction for Future. Nel corpo dell’email è necessario indicare l’username del proprio account Leggiamoci e il titolo del racconto.

      È necessario che il racconto grafico abbia queste prerogative:
      • formato digitale .png .jpg;
      • dimensione foglio A4 (Verticale);
      • risoluzione consigliata 2480×3508 px (300 dpi).
  4. I racconti, in formato testuale o grafico, dovranno essere rispettivamente consegnati in base alle modalità specificate nell’art. 3 entro le ore 12 di lunedì 3 maggio 2024.
  5. I racconti saranno pubblicati sulla piattaforma dalla redazione di Leggiamoci.it, che si riserva alcuni giorni lavorativi per la revisione e approvazione dei testi. Per la validità di partecipazione al Premio Leggiamoci fa fede la data di invio, tramite piattaforma (racconti testuali) o tramite email (racconti grafici), non quella di pubblicazione sul sito.
  6. La premiazione si svolgerà all’inizio di giugno, durante la cerimonia di assegnazione del Premio Strega Giovani, il riconoscimento letterario promosso dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e dall’azienda Strega Alberti di Benevento, in collaborazione con BPER Banca, sponsor tecnico IBS.it. Per l’eventuale partecipazione delle scuole italiane all’estero le modalità saranno concordate con il Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale (MAECI).
  7. La Redazione di Leggiamoci contatterà i vincitori tramite l’email fornita al momento della registrazione sulla piattaforma. In caso di mancata risposta, entro tre giorni dall’invio, i premi saranno assegnati seguendo l’ordine di graduatoria. 

    PREMI
  8. I racconti pubblicati saranno letti da una commissione di esperti che ne sceglierà tre ritenuti a suo insindacabile giudizio migliori. Gli Autori dei racconti selezionati si aggiudicheranno rispettivamente:

    PRIMO CLASSIFICATO
    Un premio in denaro di € 1500,00 (Euro millecinquecento/00), offerto da BPER Banca.

    PRIMO, SECONDO E TERZO CLASSIFICATO
    Una penna artigianale in legno realizzata da SYGLA e la partecipazione alla “classe” del Festival 42 gradi, idee sostenibili a Bisceglie (vitto, alloggio e partecipazione a workshop sulla sostenibilità a carico dell’organizzazione).

    AVVERTENZE
  9. I testi non saranno restituiti e potranno essere utilizzati dagli Organizzatori allo scopo di promuovere il progetto senza nulla a pretendere da parte dei partecipanti.
  10. In base alla vigente normativa sulla privacy, gli indirizzi e i dati personali dei partecipanti verranno utilizzati esclusivamente per lo svolgimento del concorso.
  11. Ogni concorrente dichiara e garantisce di essere l’unico autore del testo presentato, assumendo dunque la piena e totale responsabilità, sotto qualsivoglia profilo, nessuno escluso, in ordine alla originalità e paternità del testo medesimo sollevando, per effetto, il Comitato promotore da ogni e qualsiasi responsabilità e, dunque, anche per eventuali danni diretti e/o indiretti che dovessero derivare a terzi, in caso di dichiarazioni non veritiere sull’originalità e paternità del racconto stesso.
  12. Più specificatamente, con l’adesione al presente Regolamento, ogni partecipante garantisce che il Comitato promotore, nonché suoi eventuali aventi causa, è pienamente manlevato ed indenne da ogni e qualsiasi conseguenza pregiudizievole, anche sotto il profilo risarcitorio e/o indennitario, che possa allo stesso derivare in conseguenza della violazione e/o non veridicità delle dichiarazioni e garanzie di cui al presente articolo 12. In particolare, il partecipante difenderà e terrà completamente manlevato ed indenne il Comitato promotore da qualsivoglia costo, danno, onere, risarcimento e/o indennità, nessuno escluso, che quest’ultimo, a qualsivoglia ragione e/o titolo, dovesse essere chiamato a sostenere per effetto del semplice possesso e/o uso, anche a fini commerciali, del progetto e, dunque, anche per violazione dei diritti d’autore, dei diritti su marchi registrati, dei diritti di brevetto, di know-how, dei diritti di invenzione, di immagine e di qualsivoglia altro diritto, anche esclusivo, di terzi.
  13. Il Comitato promotore si impegna a rispettare e tutelare la paternità delle proposte, in quanto esse saranno diffuse, previo consenso, unitamente all’identificazione del partecipante Autore.
  14. Il Comitato promotore si riserva il diritto di richiedere, in qualunque momento, ai partecipanti documentazione necessaria per accertare il possesso dei requisiti richiesti per la partecipazione al Premio Leggiamoci. Se il partecipante si rifiuta di collaborare per qualunque ragione sarà escluso dal Premio medesimo.
  15. In caso di tentativi di truffa e/o di dichiarazioni inesatte, parziali e/o false, il Comitato promotore si riserva di procedere all’immediata esclusione del concorrente.
  16. I concorrenti che, secondo il giudizio insindacabile del Comitato promotore o di terze parti incaricate dallo stesso, dovessero partecipare al Premio con mezzi e strumenti giudicati in maniera sospetta, fraudolenta, o in violazione del normale svolgimento dell’iniziativa, verranno esclusi dalla partecipazione e non potranno godere dell’eventuale premio vinto. 
  17. Il Comitato promotore si riserva il diritto discrezionale di sospendere o cancellare il presente Regolamento e le assegnazioni dei premi qualora si dovessero verificare fatti e/o accadimenti che rendano difficoltoso e/o impossibile il prosieguo del concorso medesimo.
  18. Il caricamento dei racconti sulla piattaforma e l’invio tramite e-mail dei racconti grafici al fine di concorrere al Premio comporta per il partecipante l’accettazione incondizionata e totale delle regole e delle clausole contenute nel presente regolamento senza limitazione alcuna, ivi compreso il valore indicato del premio in palio. 



Torna alla home page